Skip to main content
locandina programma page 0001

Candelora a Montevergine

Anche per il 2024 si rinnova il rito della Candelora a Montevergine, con un’edizione dedicata alla memoria di Marcello Colasurdo: tutti insieme, come popolo di Mamma Schiavona, aspettando la luce.

Fede e folklore, tammorre e preghiere, canti a distesa, diritti civili, arte e cultura: ogni 2 febbraio viene celebrata una ricorrenza unica che in Campania apre il ciclo Mariano, una festa contemporanea, un evento fluido, capace di tenere dentro sia la liturgia che l’evento popolare condiviso. Celebrazione religiosa, ma allo stesso tempo anche processo culturale e politico, la Candelora negli anni è diventata la data simbolo delle rivendicazioni della comunità LGBTQI+: lo è stata fin dagli anni ’70, ma si è consolidata nel 2002, anno in cui i femminielli devoti hanno subito la cacciata dal Santuario.

 

Per la Candelora il comune di Mercogliano si prepara ad accogliere migliaia di visitatori, pellegrini e devoti: «Chiusa la parentesi pandemica, il mese di febbraio tornerà ad essere per il Partenio un mese ricco di appuntamenti – sottolinea il Sindaco Vittorio D’Alessio – a cominciare proprio dalla Candelora. Non siamo soli in questo percorso, abbiamo il sostegno delle associazioni, della Proloco, del Forum dei Giovani, l’intera città sarà in fermento e il territorio si prepara ad accogliere tutti, per mostrare il valore delle nostre tradizioni e le bellezze che ci circondano».

 

Così il programma di questa edizione tiene insieme tutte le passioni e le dinamiche che danno forza alla festa dell’incontro, come ricorda Don Vitaliano Della Sala, parroco di Mercogliano: «Si tratta di un rito secolare per Montevergine che necessariamente deve trovare spazio nella nostra contemporaneità. Dopotutto l’antico nome della Candelora è Ypapanti, che significa appunto incontro e credo che il programma di quest’anno riesca a sottolineare nel migliore dei modi la tradizione, includendo anche l’attualità, creando momenti di riflessione sulla diversità, attraverso dibattiti, spettacoli, presentazioni, proiezioni, approfondimenti. Sarà di sicuro un momento di arricchimento collettivo».

 

 

Per il direttore creativo Massimo Saveriano l’intero cartellone – che si sostanzia in sei giornate – è soprattutto un manifesto politico e sociale: «È molto importante per noi ricordare Marcello Colasurdo con una mostra e un concerto, cantore e figlio di Mamma Schiavona, autentico esponente della tradizione popolare. Fondamentale sarà anche il pomeriggio con la Carovana della prevenzione senologica, che prevede screening rivolti alle persone transgender, insieme all’associazione Hermes e Komen Italia. E poi apriremo la programmazione con l’installazione di Piergiuseppe Pesce, l’Ultima Crociata, andando avanti con altre due mostre, quella fotografica di Alessandro Gattuso dedicata proprio alla Candelora e quella pittorica di Mr Francesce. Saranno momenti coinvolgenti, di riflessione ma anche di divertimento. Ospiti speciali saranno le drag queen più famose d’Italia, le Karma B. Sono previste tre proiezioni e altrettanti incontri con gli autori, a cominciare da “Summer Within”, documentario che ha vinto lo Spazio Campania Award al Laceno d’Oro International Film Festival, passando per “Il Rosa Nudo” diretto da Jo Coda e finendo con “Il delitto di Giarre” insieme a Francesco Lepore. Avremo anche due spettacoli teatrali, il primo “Nostra Signora degli Schiavi” della compagnia Nous e “Na faccia senza faccia”, il diario racconto dell’attivista Pasquale Ferro in dialogo con Loredana Rossi, vice presidente di ATN. Ci saranno anche talk dedicati all’antropolgia, come quello con Marzia Mauriello sulla storia delle femminelle tra passato e presente. Insomma, saranno giornate intense, diffuse, che vedranno anche la riapertura di luoghi generalmente chiusi, come la Chiesa Monumentale dell’Annunziata Vecchia e lo storico Bar Leo, che per l’occasione diventerà uno Spazio d’arte temporaneo».

 

IL PROGRAMMA

29/01/2024

17:00 Trekking urbano
Street art tour a Capocastello
a cura dell’associazione Irpinia Avventura.
Porta de i Santi, Capocastello

18:00 Vernissage mostra
“L’Ultima Crociata” di Piergiuseppe Pesce. Incontro con l’artista e
Don Vitaliano della Sala.
Introduce Enrico Mascilli Migliorini. – Aperitivo con Dolciarte e cantina Gallo
Chiesa dell’Annunziata vecchia, Mercogliano

19:00 Storia della luce
“La candela dal medioevo ai documenti dell’Abbazia di Montevergine”
Storytelling a cura di Carlo Preziosi (Antropologo)
Musica antica a cura di Anna Cefalo (Arpa e voce)
Suggestioni teatrali a cura di Ilaria Di Gaeta (Ricercatrice di senso)
Chiesa di San Francesco, Capocastello – Mercogliano

 

30/01/2024

18:00 Cronache dal Santuario
La Candelora nel bollettino dell’Abbazia di Montevergine, a cura di
Carlo Preziosi.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.

19:30 Proiezione e dibattito “Summer within”
Vincitore di Spazio Campania award al festival internazionale del cinema
Laceno d’oro. Intervengono Summer Minerva, Maria Vittoria Pellecchia,
direttrice artistica del Laceno d’oro, e il Forum dei giovani di Mercogliano.
A cura del Forum dei giovani di Mercogliano.
Modera Rosaria Carifano.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.

21:30 Spettacolo teatrale
“Nostra signora degli schiavi” della Compagnia Nous.
Con Sara Esposito (Ares Kent) e Antonio Barberio (dr. Nautilus).
A cura di Apple Pie.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.

 

31/01/2024

10:30 Quanto siamo equal?
Politica, cultura e questioni di genere umano.
Intervengono:
Vittorio d’Alessio, sindaco di Mercogliano,
Luigi Marciano, sindaco di Ospedaletto d’Alpinolo,
Elena Pagano, consigliera delegata alle Pari opportunità,
e Domenica Marianna Lomazzo, Consigliera di Parità Regione Campania.
Sala consiliare del Comune di Mercogliano

18:00 Vernissage mostra fotografica
“La Candelora a Montevergine” di Alessandro Gattuso. Incontro con l’artista e
Ileana Capurro, presidente di ATN.
Foyer Funicolare

19:00 Corpi dissonanti
“Le femminelle tra passato e presente”, con l’Antropologa Marzia
Mauriello.
A cura di Apple Pie.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.
20:00 Diario racconto
“Na faccia senza faccia” con Pasquale Ferro e Loredana Rossi,
vicepresidente ATN. Modera Maria Fioretti. Sarà visitabile la mostra del progetto “Al di là del muro”, lavori dal Carcere di Poggioreale.
Progetto ideato da Antonello Sannino per Arci Gay.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.

21:00 Proiezione e dibattito
“Il Rosa Nudo” film prodotto dall’ Associazione culturale Labor. Ispirato
alla vita di Pierre Seel e sostenuto dalla Fondazione Sardinia Film Commission.
Interviene il regista Jo Coda, modera Gianni di Nardo, regista teatro 99 posti.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.

 

 

01/02/2024

18:00 Vernissage mostra
“Personale” di Mr Francese.
Incontro con l’artista e Ilaria Scarano. A cura di Apple Pie.
Castrum Pub, Mercogliano

18:30 Presentazione Libro
“Il delitto di Giarre” (Rizzoli editore) di Francesco Lepore e proiezione
dell’omonimo documentario, tratto dal libro per History Channel e Sky Crime.
Letture di Francesca Battista, presenta Leonardo Festa.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.
20:00 Vernissage mostra
“La tammorra senza tempo, storia di un amore infinito”
Mostra dedicata a Marcello Colasurdo, a cura di Rossella Orsi. Coordinamento di Vincenzo Ciccarelli e in collaborazione con Fotodiego Manifestazione riconosciuta da FIAF Federazione Italiana Associazioni Fotografiche – Circolo Fotografico Avellino PHOTO.
Bar Love Cafè, Viale San Modestino – Mercogliano

21:30 Aspettando la luce
Concerto in memoria di Marcello Colasurdo
Piazza della Funicolare

 

 

02/02/2024

8:30 Accoglienza
(Tisana del Partenio, Postazione per esibizioni spontanee, bracieri) Stand
di sensibilizzazione per la tutela della montagna a cura di Legambiente
e Parco regionale del Partenio
Piazzale della Funicolare, Mercogliano

9:00 Sette minuti
Racconti in funicolare
a cura di Ilaria Scarano ed Eleonora Balaceanu
Vagoni della Funicolare, Mercogliano

10:00 Installazione Tammorra suoni e tradizione… tra terra e cielo In memoria di Marcello Colasurdo.
Piazzale della Funicolare, Mercogliano

10:30 Karma B special guest
Piazzale della Funicolare, Mercogliano

15:00 Carovana della prevenzione
Screening senologico in popolazione transgender
A cura di Komen Italia, in collaborazione con associazione Hermes Mercogliano
odv e ATN.
Piazzale della Funicolare, Mercogliano

19:00 Versi in differenti
Musica e parole di Massimo Saveriano, con Stefano Benassi, Laura Romano,
Nunzia Di Somma e Carmine Ciccarone
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.

21:00 Start official party “Specchio riflesso”
Con IamSoStella – Avellino è quella city djset e lo show del duo Karma B.
Addo Italia (bar Leo), Spazio d’arte temporaneo per la Candelora
Viale S. Modestino, Mercogliano.

23:30 Time event di Monteforte Irpino
To be continued official party “Specchio riflesso”

 

03/02/2024

8:30 Sui passi di San Guglielmo
Il viaggio dei Pellegrini a cura dell’Associazione di Irpinia Avventura
Piazzale della Funicolare, Mercogliano

https://www.facebook.com/lafestadellincontro

 

Data

29 Gen 2024 - 03 Feb 2024
Expired!

Ora

8:00 - 18:00

Luogo

Mercogliano (AV)
Viale San Modestino, Mercogliano, AV

Meteo

Sereno
Sereno
22 °C
Wind: 4 KPH
Humidity: 61 %
Feels like: 25 °C