Skip to main content
Locandina Verticale ITA Compressa 1

Tenebrae Factae Sunt – Visita Esperienziale in memoria di Benedetto XVI

Tenebrae Factae Sunt

Una visita esperienziale in memoria di Papa Benedetto XVI presso la Chiesa del Santissimo Salvatore in occasione del 40° anniversario del Coro “G.P. da Palestrina”

Sotto il cielo plumbeo della Settimana Santa, risuona un invito ad un’esperienza sensoriale unica: l’evento “Tenebrae Factae Sunt”. Un omaggio al compianto Papa Benedetto XVI. La visita esperienziale fonde la maestosità e la ricchezza della polifonia sacra rinascimentale con la profondità dei testi tratti dalla Passione secondo San Giovanni del poeta siciliano del XV secolo, Carlo da Nicosia.

Un invito a lasciarsi trasportare dalle note solenni, mentre le tenebre avvolgono la scena e le candele si spengono una ad una. Un viaggio introspettivo scandito dalle preghiere dell’Ufficio delle Tenebre culminante nel suggestivo “Strepitus”, il “terremoto” che squarciò il velo del Tempio, un fragore che scuote l’anima e rievoca il dolore del Golgota. Un’immersione totale nei suoni, nelle emozioni, negli odori, nei colori e nelle luci della Settimana Santa. Un’occasione per meditare sulla Passione di Cristo e riscoprire la bellezza della musica sacra, impreziosita dalla poesia di un illustre figlio della Sicilia.

Il Coro “G. P. da Palestrina”, sotto la direzione del maestro Giosuè D’Asta, guiderà il pubblico in un viaggio emozionale attraverso mottetti rinascimentali a 2, 3 e 4 voci, intrecciando i contrappunti con le letture della Passione. Ad arricchire la serata, la presenza di Giulio Falzone al liuto e alla tiorba. L’evento si terrà presso la suggestiva cornice barocca della Chiesa del Santissimo Salvatore, arricchita dalla sua spiegazione a cura delle Guardie del Tempio di Cristo.

La possibilità di visitare inoltre la cupola della rettoria arricchirà ulteriormente l’esperienza spirituale della serata. I biglietti sono disponibili al costo accessibile di €10,00 e includono, oltre al concerto, la visita della cupola e della chiesa. Qualora tutti i partecipanti non dovessero riuscire a visitare la cupola dopo il concerto, sarà comunque possibile farlo nei giorni successivi conservando il biglietto.

Prevendite disponibili on-line su OOOH.EVENTS

e presso i seguenti punti fisici:

Chiesa del Santissimo Salvatore (Corso Vittorio)
tutti i giorni 10:00 – 13:30 e 14:30 – 16:30

Cattedrale di Palermo (Corso Vittorio)
lunedì-venerdì 9:30 – 14:30; sabato 9:30 – 18:00; domenica 9:00 – 13:00

Chiesa di Sant’Antonio Abate (Via Roma)
lunedì-sabato 9:30 – 13:00; 14:00 – 16:30; domenica 13:00 – 16:30

Chiesa del Carmine Maggiore (Mercato Ballarò)
giovedì-sabato 10:00 – 13:30; 14:00 – 16:30; domenica 11:30 – 15:00

Si comunica che gli orari dei punti fisici potrebbero variare da Lunedì 17 Marzo.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni, contattare la segreteria al +39.329.80.14.650.

L’evento è organizzato dall’Associazione Musicale “Arturo Toscanini” e dall’Accademia Musicale Ars Antiqua in collaborazione con l’Associazione Guardie del Tempio di Cristo, la Rettoria del Santissimo Salvatore e la Cattedrale di Palermo.

L’Associazione Musicale “Arturo Toscanini”, fondata nel 1996, ha lo scopo di diffondere, divulgare ed insegnare a fare musica al di fuori degli ambienti accademici, formali ed istituzionali, portando spesso la musica nelle “periferie” della nostra città e facendo eseguire ed ascoltare repertori complessi anche a semplici amatori. Sin dagli inizi l’associazione ha organizzato concerti, festival e masterclass collaborando con professionisti e musicisti che vivono l’esperienza artistica come espressione di “Bellezza”, arginando ogni traccia di autoreferenzialità artistica, isteria accademica o aberrazione filologica. Oggi più che mai, vista la spiacevole ma costante crisi d’iscrizioni nei nostri conservatori c’è l’esigenza di tornare a far musica per il gusto di farla e diffonderla nei contesti apparentemente più lontani da un linguaggio musicale complesso. Lo scopo è quello di avvicinare gli ascoltatori al grande patrimonio artistico che la musica occidentale ci ha consegnato ma che rischia di essere dimenticato o avvertito come linguaggio assolutamente distante. Attualmente, il Presidente dell’Associazione è il M° Giosuè D’Asta che ne condivide lo scopo sin dagli inizi e ne continua l’operato e la mission con i suoi collaboratori.

Il coro “G.P. da Palestrina” (1984) nasce con lo scopo di studiare e diffondere la musica medievale e rinascimentale partendo dallo studio e dalla diffusione del canto gregoriano. Il coro svolge regolarmente attività concertistica proponendo brani di musica sacra e profana del periodo di riferimento, con o senza accompagnamento strumentale. È composto da amatori, semiprofessionisti e professionisti ed avrà sempre la peculiarità di rimanere un coro di natura mista. Aspira, inoltre, a creare progetti di ricerca e formazione nell’ambito della musica d’insieme, avendo finora sperimentato quanto sia esaltante ed edificante “generare bellezza facendo musica insieme”, un’attività che tende a creare unità, coesione ed occasioni per crescere personalmente e con gli altri. Il nome “G.P. da Palestrina” esprime la direzione di repertorio, ma non escludono altri repertori.

Data

23 Mar 2024
Expired!

Ora

21:00 - 22:00

Costo

€10.00

Luogo

Chiesa del Santissimo Salvatore
Chiesa del Santissimo Salvatore, Via Vittorio Emanuele, 396, Palermo, PA

Meteo

Soleggiato
Soleggiato
24 °C
Wind: 6 KPH
Humidity: 83 %
Feels like: 25 °C
X